Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

LA BARCA EDUCATIVA
Progetto di educazione integrativa delle competenze affettivo-sociali

educazione-aff-new  (scarica pdf Progetto)

Una delle caratteristiche ricorrenti delle crisi in ambito educativo è la difficoltà
di realizzare un’azione coordinata fra i vari rematori della barca: scuola,
insegnanti, operatori, famiglie, giovani, enti e istituzioni. Uno dei nostri meta
obiettivi è quello di facilitare la creazione di spazi e tempi di comunicazione e
confronto affinché si sviluppi una visione di sistema e la consapevolezza d’essere
tutti sulla stessa barca! Per arrivare in porto e crescere giovani sani e felici, è
necessario remare nella stessa direzione, meglio ancora se con fiducia reciproca.
Gli eventuali problemi che emergono durante il tragitto, se affrontati insieme,
possono diventare occasioni di crescita e miglioramento per tutti. Gli incontri di
presentazione e restituzione dei progetti all’equipaggio adulto riunito, si rivelano
sempre momenti strutturanti fondamentali per il pieno successo dell’intervento.
Conoscendo i contenuti, le finalità, alcuni metodi e tecniche con cui si realizzano
i laboratori emozionali, i genitori riescono a “partecipare” maggiormente ai
racconti dei ragazzi, a osservarne i cambiamenti e condividerne l’entusiasmo.

La tendenza dell’attuale generazione di giovani manifesta un maggior numero
di difficoltà emozionali rispetto a quelle precedenti. Da questo dato, nasce
l’esigenza di insegnare ai bambini e agli adolescenti l’alfabeto affettivo, che
è emotivo e relazionale. Riteniamo che la presenza di programmi specifici di
educazione integrativa affettivo-sociale presso le scuole dell’infanzia, primarie
e secondarie, sia oggi un validissimo strumento di supporto per giovani, famiglie,
insegnanti, educatori, al fine di sostenere lo sviluppo dell’identità dei ragazzi
e dare loro maggiori risorse per affrontare i cosiddetti compiti di crescita del
periodo di passaggio dall’infanzia all’adolescenza e l’adolescenza stessa.
L’intelligenza, in questa prospettiva, è un insieme di capacità che riguardano
la gestione delle emozioni che si vivono sia in se stessi sia nella relazione con
gli altri e con l’ambiente, che contribuiscono in massima parte a creare il clima
affettivo che caratterizza ogni ambito sociale, in primis la famiglia e la scuola.
Le emozioni educate e ben vissute, sono una risposta sana
dell’organismo agli stimoli interni ed esterni e dunque una risorsa capace di
produrre benessere individuale, sociale e rendimento scolastico. L’educazione
affettiva rappresenta inoltre un intervento precoce nei confronti dei disagi che si
manifestano soprattutto in particolari fasi dello sviluppo evitando che evolvano
in veri e propri disturbi comportamentali e psicologici.