A gennaio 2016 è partito il progetto de La Via di Casa Coop. Soc. ONLUS: Bambini in Fiore, un percorso integrativo di sviluppo affettivo-motorio, cognitivo e relazionale per bambini dai 6 agli 11 anni, a cadenza settimanale, condotto dalla Dott.ssa Francesca Berrini e Eleonora Zanzi e con la supervisione psicopedagogica delle Dott.ssa Monica Antonioli e Dott.ssa Giulia Cavalli.

E’ stata un’avventura sorprendente e arricchente per tutti!

L’idea di base è stata quella di creare uno spazio per i bambini di grande libertà. Agli incontri, infatti non si viene perché si deve fare qualche cosa, al contrario, i bambini possono fare ciò che preferiscono e si sentono di voler fare in quel momento. Il laboratorio di BiF serve per dare un senso, dare un significato a quel che il bambino fa. Dietro ad ogni azione, comportamento, affermazione, risposta, silenzio, risata, pianto…c’è un significato profondo. I bambini attraverso particolari esercizi (metodo In A.Mo.Re) arrivano a comprendere quel significato in modo epidermico. Lo sentono nel proprio corpo.

BiF è quindi un viaggio che i bambini possono fare nel proprio io, attraverso giochi, esercizi motori, musica e parole. Ma è anche una grande palestra per le abilità sociali e relazionali. I bambini si trovano a dover condividere spazi, tempi, emozioni con altri bambini che possono avere età, carattere, esigenze, modalità di esprimere le proprie emozioni totalmente diversi gli uni dagli altri. E sono proprio queste differenze a rendere BiF una palestra: ogni bambino diventa allenatore dell’altro senza esserne consapevole, diventano lo specchio (in positivo o in negativo) delle emozioni, dei comportamenti, delle reazioni dell’altro imparando il rispetto, la comprensione, l’empatia.

Il ruolo di noi operatori è quello di essere conduttori e facilitatori allo stesso tempo. Conduttori perché partendo da ciò che i bambini ci mostrano in ogni incontro costruiamo ad hoc la sessione di lavoro, facilitatori perché fungiamo da mediatori nelle dinamiche di gruppo tra pari. Rappresentiamo per loro, anche l’opportunità di saper stare nella relazione dispari dove l’adulto sta “sopra” e il bambino sta “sotto”.

Durante i primi sei mesi di BiF abbiamo avuto la possibilità di vedere letteralmente fiorire i nostri bambini. Dopo settimane di lavoro è come se avessero sentito dentro di loro l’insight di cui avevano bisogno, il cambiamento è avvenuto e questa piccola, grande trasformazione si è irradiata al resto del gruppo, a noi operatori, ma cosa più importante alla famiglia.  E’ per questo che il progetto BiF prevede dei momenti di forte condivisione con i genitori e di lavoro su loro stessi per poter diventare, a loro volta, di aiuto ai propri figli in questo processo e allo stesso tempo essere pronti, attenti nel vedere il cambiamento dei propri figli, riconoscendolo e supportandolo.

BiF è un laboratorio a 360 gradi, è quello che serve ai nostri figli per fare esperienza di se stessi divertendosi, sempre nel rispetto della sensibilità di ognuno.

Bambini in Fiore riprende con il mese di Ottobre 2016 e Venerdì 9 Settembre 2016 alle ore 20:30 a Vergiate (VA) avverrà la presentazione del progetto.

 

Dott.ssa Francesca Berrini

 

Bambini Esseri Speciali

I bambini sono come i fiori. Alcuni hanno un solo colore, altri sono multicolore e

ognuno cresce e dà i suoi frutti nel modo migliore che gli è possibile.

OGNUNO E’ DIVERSO, OGNUNO E’ BELLO E UNICO, OGNUNO E’ SPECIALE!